Apprezzato il lavoro sul contatto ciclico

A settembre abbiamo presentato il nostro lavoro sull’applicazione del Machine Learning al danneggiamento da contatto ciclico a due congressi: IMEKO (International Metrology Confederation) e ISMA (International Noise and Vibration Engineering Conference).

All’IMEKO a Belfast abbiamo presentato i risultati del progetto incentrati sulle vibrazioni come strumento per la caratterizzazione dei materiali.

All’ISMA a Leuven abbiamo mostrato i primi risultati dell’integrazione nel sistema di misura di una telecamera ad alta velocit√†.

Per chi fosse interessato al progetto: matteo.lancini@unibs.it